VACANZA PERFETTA

L’argomento sembra quasi scontato, tuttavia non tutti sono in grado di organizzarsi la vacanza perfetta.

C’è chi preferisce affidarsi ad un’agenzia viaggi e chi preferisce il fai da te, ma entrambe le opzioni nascondono delle insidie.

Affidarsi ad un’agenzia viaggi, preclude il piacere di visualizzare la vacanza prima ancora di viverla, non da modo di prepararsi al contatto con il territorio e la popolazione locale ma sopratutto chi propone la vacanza, spesso non vi conosce ed è fuorviato dalle nostre aspettative che spesso son confuse.

Il fai da te per la vacanza perfetta è decisamente più divertente, emozionante ed eccitante ma sopratutto, se fatto seguendo alcune regole, ci porta ad un’analisi introspettiva di noi stessi utile a conoscerci un pò meglio.

IL BUDGET DELLA VACANZA

Il detto che i soldi non fanno la felicità è vero, ma è anche vero che per essere felici con ciò che si ha occorre analizzare bene le priorità.

E’ normale che indipendentemente dal reddito chiunque vuole evadere dalla quotidianietà almeno una volta all’anno, tuttavia è frequente l’errore di correre dietro alle tendenze e pretendere di cercare l’esclusivo con un budget troppo limitato.

Che sia la vacanza al mare, in montagna o in città se hai un budget contenuto evita location troppo vicine all’obbiettivo. Quindi se sei in montagna evita di soggiornare troppo vicino alle piste da sci, se sei al mare evita di cercare la soluzione vista mare a 50 metri dalla spiaggia, se sei in città evita il cuore pulsante della città ….

Per esempio se stai organizzando la tua vacanza perfetta in Sardegna devi sapere che oramia è vietato costruire entro i 100 metri dalla spiaggia, quindi le soluzioni offerte entro quella distanza sono poche ed esclusive, quindi molto costose.

Se per caso riuscite a trovare una soluzione con quelle caratteristiche ad un prezzo che sembra un affare, ricordate che nessuno vi regala nulla, quindi la probabilità di trovarsi in un seminterrato senza vista in un ambiente umido e infestato dalla muffa è molto alta.

Quindi, a meno che non abbiate timore della tossicità della muffa e del dormire in una cantina o in un ex box riaddattato, il primo consiglio in caso di budget limitato è quello di cercare in qualche borgo a qualche chilometro dalla costa.

Tolto il fattore budget il resto è molto soggettivo e dipende da priorità personali che a volte impariamo a nostre spese solo dopo un’esperienza negativa, quindi di seguito riporto alcuni argomenti sui quali riflettere:

ETA’

Solitamente i giovani possono dormire ovunque ed in qualsiasi condizione, la loro priorità è il divertimento notturno per alcuni e l’avventura per altri, quindi la scelta della location offre molta più elasticità.

PROBLEMI FISICI

Per chi ha mal di schiena è prudente sincerarsi che vi siano letti comodi, chi ha difficoltà a camminare è importante che non ci siano scale, per chi è stressato sono preferibili luoghi a contatto con la natura e poco chiassosi …

per la tua vacanza, preferisci risparmiare 10€ al giorno o dormire comodamente?

RIPOSO E RUMOROSITA’

Alla sera, quando rientri dalla gita, preferisci il Tum Tum di una discoteca o il frinire delle Cicale? Il sciabordio delle onde o il traffico e lo smog di una via principale?

ACCESSORI

Per chi ha un budget limitato, potrebbe essere interessante trovare una casa vacanze con cucina adeguatamente accessoriata in alternativa ad un agriturismo o un hotel e destinare il risparmio realizzato sui ristoranti per avere una lovcation piu’ vicina al mare o più confortevole.

Il numero delle camere e dei servizi devono essere proporzionali e fa la differenza per la riuscita della vacanza perfetta. Per esempio se si è in 4 con una sola camera da letto ed un divano letto nella sala dove c’è anche l’angolo cottura ed un solo bagno, di certo sarà una vacanza di disagi ed il bene della famiglia sarà compromesso ….

Tanto valeva starsene a casa propria

Spesso le case di villeggiatura più economiche sono arredate con accessori vecchi ed usurati, in alcuni casi anche maleodoranti….

Farsi una vasca idromassaggio come se fossi in una SPA, guardare un bel film con uno smartTV da 65 pollici e l’accesso libero a Netflix, non doversi preoccupare di sostituire la bombola a gas perchè hai un moderno piano cottura a induzione, macchina del caffè, lavatrice, forno a microonde ecc… sono tutti accessori che possono renderti migliore il soggiorno ma ogni accessorio aumenta il costo e proporzionalmente il benessere della tua vacanza perfetta.

VISTA

Il prezzo contenuto non corrisponde mai con vista panoramica vicino alla spiaggia, quindi se questa è una delle tue priorità, magari ti conviene accorciare i giorni delle vacanza, perchè essere vicini alla spiaggia ma soggiornare in un seminterrato vivendo come delle talpe, potrebbe inficiare sull’esito della vacanza perfetta.

SERVIZI

Servizio Bus, Borgo con supermercati, mercatini, spiagge nelle immediate vicinanze, possibilità di gite ed escursioni, percorsi enogastronomici organizzati, sono tutti fattori distintivi che possono migliorare o peggiorare la tua vacanza.

Ognuno di questi aspetti corrisponde ad un prezzo diverso, quindi preparati una lista scritta di ciò che è più importante per te e modulali per creare la tua vacanza perfetta ….

L’ultimo consiglio, forse il più prezioso … per la tua vacanza perfetta

Se il budget che hai non è sufficiente per rispettare le priorità della tua lista, se non trovi un compromesso accettabile, rimanda la tua vacanza perfetta al prossimo anno, metti da parte il denaro che ti serve ed organizza piccole gite fuori porta con la tua famiglia o le persone che ami, perchè l’aspetto assolutamente più importante è la COMPAGNIA e la condivisione del tuo tempo con persone che apprezzi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.